Brichetti

Brichetti

Dal “bricchetto” in genovese fiammifero, questa pasta assume le dimensioni del piccolo oggetto antico accendi fuoco. Di forma cilindrica come uno spaghetto ma di lunghezza ridotta di circa 2 cm i bricchetti sono diventati il formato più usato da accompagnare il minestrone alla genovese.

Questa pasta riconduce immediatamente al minestrone, piatto assai rappresentativo della cultura gastronomica ligure. Molto più di una zuppa, e certamente assai diverso da una semplice minestra, il minestrone ha accompagnato generazioni di lavoratori come piatto quotidiano. La base di questa preparazione è costituita da ortaggi di stagione e in parte legumi secchi. Dentro il minestrone poteva finire la pasta fresca, soprattutto taglierini, oppure pasta secca come scuccusùn, ditalini o brichetti, il tutto lasciato a bollire per qualche ora e poi servito caldo o tiepido.

I Brichetti sono grossi spaghetti ridotti in pezzettini; la loro ragione di essere potrebbe prendere spunto proprio dai taglierini, che spesso si mettevano nel minestrone dopo averli spezzati. Il termine brichetti in genovese significa fiammiferi e, grazie alle caratteristiche di resistenza alla cottura, questa pasta si è sempre dimostrata assai indicata per il minestrone. Peraltro questo piatto si mangia spesso anche tiepido, ciò che rende necessaria una pasta in grado di resistere al raffreddamento della preparazione. Il minestrone rimane oggi un simbolo della cucina locale e fra i liguri si dice che in un “vero minestrone” il cucchiaio deve rimanere in piedi, proprio grazie alla densità del preparato.

Scheda Prodotto

Tipo di pasta: Pasta di Semola di Grano Duro

Lavorazione: Pasta Corta

Confezione: Sacchetto

Peso: 500gr

Tempo di cottura: 12 minuti

Codice EAN: 8007138000102

Codice Art.: 02

Copyright © 2015 Pastificio Artigianale Alta Valle Scrivia Snc di Paolo e Francesco Minaglia - All Rights Reserved - C.F. e P.I. 03054300102 | Privacy Policy | powered by ngame
30 anni con le mani in pasta